loading...

Hai avuto nausea e vomito subito dopo una pioggia?Ecco cosa è accaduto.VIDEO


(foto dal web)

Sempre più persone sono affette da nausea,vomito e diarrea subito dopo la pioggia,specialmente nei giorni scorsi.Si tratta di un batterio che arriva dal cielo.

Per capire di cosa si tratta basta un semplice ragionamento: se ogni giorno vengono diffuse in tutto il mondo nell’atmosfera tonnellate di elementi chimici e di agenti patogeni, è inevitabile che, con le precipitazioni nevose e piovose, questi veleni cadano, prima o poi, al suolo per diventare possibili focolai di patologie.

Nel nostro caso, l’agente patogeno molto diffuso nell’atmosfera, soprattutto negli ultimi anni è l’ Escherichia coli.
Questa particolare variante dell’E.coli è un membro del ceppo O104. I ceppi O104, in condizioni normali non sono pressoché mai resistenti agli antibiotici. Per acquisire tale resistenza, devono essere ripetutamente esposti agli antibiotici al fine di fornire la “pressione di mutazione” che li spinga verso l’immunità completa al farmaco. Analizzando il codice genetico dell’E.coli si è visto che esso resiste ad otto antibiotici, ai quali è stato intenzionalmente esposto, in fasi diverse, durante il suo sviluppo in laboratorio farmaceutico. Quando gli scienziati del Robert Koch Institute, in Germania, hanno decodificato la struttura genetica del ceppo O104, hanno accertato che esso è resistente a tutte le classi e combinazioni di antibiotici:

• penicilline
• tetraciclina
• acido nalidixico
• trimetoprim-sulfamethoxazol
• cefalosporine
• amoxicillina / acido clavulanico
• piperacillina-sulbactam
• piperacillina-tazobactam

Ma a che scopo si diffonde questo batterio nell’aria?
Come riferisce l’autorevole sito Naturalnews in questo articolo shock,
l’Escherichia coli è quindi un patogeno creato in laboratorio (modificato geneticamente), e poi successivamente liberato con il supporto della bioingegneria per danneggiare l’agricoltura, in primis quella biologica, per implementare il Codex alimentarius, il quale prevede il trattamento con raggi gamma di frutta e verdura e per convincere le persone a “premunirsi” di vaccini, visto che il batterio, come sopra descritto, è resistente a qualsiasi tipo di antibiotico. Esiste una sola espressione per definire questo crimine: bioterrorismo governativo!

Come si contrae l’ Escherichia coli?
Il virus presente nell’ atmosfera, molto spesso, come accade per molte altre sostanze, viene veicolato dalle goccioline di pioggia ed è molto contagioso e facile da prendere. Molte delle persone che lo hanno contratto, molto probabilmente si sono bagnate con la pioggia contaminata, o hanno consumato ortaggi bagnati con tale acqua, oppure hanno bevuto acqua contaminata.
Per maggiori informazioni guarda il video sottostante.DA NON PERDERE
http://jedasupport.altervista.org/blog/attualita/nausea-e-vomito-dopo-una-pioggia/

8 commenti:

cucchiainostorto ha detto...

Prima cosa non è un virus, ma un batterio quindi non sai di cosa scrivi, poi per infettarsi ci vogliono diversi giorni quindi è una bufala!!

Enzo58 ha detto...

Ah , sì ? Prova a mangiare un gelato o un dolce alla crema contaminato da E.coli e poi dimmi se entro sera non sei seduto sul cesso !!

Anonimo ha detto...

Enzo 58 quello è dato da dei prodotti metabolici che il Coli (batterio assolutamente non cresto in laboratorio ma saprofita fisiologico dell' intestino umano da qua il nome Coli=Del colon) genera con la digestione di Creme e prodotti a base di Panna o Uovo... Non diciamo fesserie. Sembra di essere tornati nell'anno 1000. Piantatela di dare retta alle pseudoscienze e alle superstizioni e ragionate in termini razionali e reali!!!!!
Ed in particolare non parlate di cose che non conoscete o che avete appreso tramite siti di dubbia credibilità scientifica

Anonimo ha detto...

Come si fa a scrivere delle fesserie di queste dimensioni?
1) E. coli non si trasmette per via aerea ma solo per ingestione.
2) Non è un virus ma un batterio.
3) Non è creato in laboratorio ma un saprofita.
4) La sua resistenza non è ottenuta in laboratorio a meno che non si consideri tale il corpo umano.
5) E' vero che i sintomi possono essere veloci e anche gravi, ma nell'articolo di giornale che citate (senza peraltro indicare minimamente la fonte) si parla di virus. Tutte le scemenze sul BATTERIO le avete aggiunte voi
6) Nessuno nega che un fatto come quello teoricamente accaduto ad Imperia possa effettivamente aver avuto luogo, ma da qui a sostenere quello che sostenete ne passa di acqua sotto i ponti.

Pompeo Faiella ha detto...

sapete quale' la stronzata è colpa della legge 180 la chiusura dei manicomi.

Anonimo ha detto...

��

Tequila ha detto...

Cacchio come siete bravi!!! Prof su Facebook! Vi sentite importanti eh? Siete solo zombies a deficere. Ciao ne!

Anonimo ha detto...

Certo che su un articolo dove si parla sempre di batterio dell'escherichia coli ed alla fine, ovviamente per errore, per una volta si parla di virus.. mi sembra ridicolo usare questo errore per screditare tutto! E poi le scie chimiche sono brevettate come mezzo per modificare il clima, inoltre Berlusconi ha concesso agli Usa di irrorare i nostri cieli! Sono state fatte analisi in vari paesi, a cominciare dal Canada.. si sono trovate tracce di bario, argento, alluminio, ma anche di virus, batteri e altre amenità! Se è un segreto di stato, la scienza ce lo viene a dire? Certo che no.. allora fate ridere coi ragionamenti pseudo scientifici!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...