loading...

Esplode il vulcano Bulusan nelle Filippine

Uno dei vulcani più attivi del paese è esploso con una nuvola di vapore e cenere raggiungendo i 200 metri di altezza. Il Phivolcs in Bicol sta monitorando l'attività vulcanica. Il Monte Bulusan nella provincia di Sorsogon nelle Filippine è esploso venerdì
mattina, 1 ° maggio, eruttando vapore e cenere per 5 minuti. Ed Laguerta, vulcanologo residente dell'Istituto filippino di vulcanologia e sismologia (Phivolcs) nella regione di Bicol, ha detto che l'esplosione di cenere, che è iniziata alle 08:09, è alla deriva verso i villaggi di Puting Sapa e Sangayon nella città di Juban, e nei villaggi di Cogon, Gulang-Gulang, e Tinampo nella città di Irosin. Bulusan è uno dei vulcani più attivi nelle Filippine. E l'ultima eruzione è avvenuta nel 2011. "Questa è solo un piccola esplosione, che ha coinciso con la celebrazione del Labor Day. Stiamo attentamente monitorando l'attività", ha detto Laguerta. L'esplosione inizialmente non era visibile da una distanza data le nuvole di pioggia spesse che coprivano il vertice. Verso le 10:30, quando il cielo si è schiarito è stato osservato il vapore bianco. Il network sismico Bulusan ha rilevato 5 terremoti vulcanici la scorsa settimana. Dopo l'esplosione di vapore e cenere di oggi, la rete ha registrato circa 40 terremoti vulcanici. L'unità di governo locale ha vietato l'ingresso nel raggio di 4 chilometri come Danger Zone (PDZ). I funzionari Phivolcs hanno anche messo in guardia le persone che vivono in valli e lungo i fiumi o canali di flusso di essere vigili per lo scorrrere dei materiali relativi ai sedimenti carichi e lahar in caso di forti precipitazioni e prolungate. fonte: Rappler.com The Day After

Nessun commento:

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...