loading...

Studio, sul DNA degli OGM, conferma che può trasferirsi direttamente negli esseri umani...


L'idea che il DNA di organismi geneticamente modificati (OGMsia ripartito e digerito nel tratto digestivo per essere reso innocuo, è una pretesa industriale comune, ma è palesemente falsa. 

Un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica PLoS ONE ha rilevato che la farina derivata da frammenti di DNA di OGM sono pienamente in grado di trasferire i lorogeni direttamente nel flusso sanguignocade il mito che gli alimenti transgenici agiscono sul corpo nello stesso modo come alimenti naturali. 





Un'analisi combinata di altri quattro studi indipendenti che coinvolgono più di 1.000 campioni umani e un team diricercatori provenienti da università in Ungheria, Danimarca e Stati Uniti ha esaminato il processo di assimilazione degli OGM  attualmente consumati in tutto il mondoQuesto include i derivati ​​di colture GM con alto contenuto di fruttosio nello sciroppo di mais (HFCS) e da mais GM, ad esempio, le proteine ​​di soia e da soia GM, così anche le carni ottenute da animali nutriti con una dieta a base di GM. 

Dopo aver esaminato i dati relativi su come il corpo umano elabora questi e ad altre tipi di OGM, il team ha scoperto che il DNA da OGM non è completamente scomposto (o frantumato) dal corpo durante il processo di digestione. Ciò che normalmente sarebbe degradata in componenti sempre più piccoli fino a divenire aminoacidi e acidi nucleici è stata scoperto che restano incomposti. Non solo, ma questi frammenti di DNA più grandi sono stati trovati e passano direttamente nel sistema circolatorio, talvolta ad un livello attuale superiore rispetto al DNA umano.

 "[B] in base all'analisi di oltre 1000 campioni umani provenienti da quattro studi indipendenti, riportiamo prove che la farina derivata da frammenti di  DNA che sono sufficienti da permettere a geni completi di sottrarsi al degrado e attraverso un meccanismo sconosciuto entrare nel sistema  circolatorio umano ", hanno spiegato nel loro astratto gli autori dello studio. 



miniatura

nellaFigura *. La distribuzione cumulativa  importa DNA in impianti di oltre 900 soggetti.


I (punti neri) sono dotati di distribuzione log-normale (curva rossa) sopra la soglia di sensibilità (0,35). La banda ombreggiata grigia è il risultato della simulazione di 300 realizzazioni del processo di log-normale  tenendo conto delle diverse dimensioni dei campioni. Tra i campioni indipendenti (punti più grandi), quelli di pazienti con malattie infiammatorie (IBD, DRP000446) hanno la più grande concentrazione. Per il campione SRP016573 viene visualizzata solo la concentrazione nel plasma materno, i campioni di sangue completi con 0.001 ppm e 0.004 ppm e corde di campioni di sangue con zero allineamenti sono omessi dalla figura. doi: 10.1371/journal.pone.0069805.g003In uno dei campioni di sangue la concentrazione relativa al DNA vegetale è superiore al DNA umano. "

I geni OGM trasferiti nell'intestino tenue, alterano la composizione dei batteri benefici


Si tratta di una scoperta sorprendente che dimostra false le affermazioni fatte da Monsanto e altri che affermano che gli OGM non sono diversi dai non-OGM per quanto riguarda la digestione nel corpo. Monsanto rivendica  sulla sua pagina di "sicurezza alimentare" che gli OGM ed  il DNA da OGM è "ampiamente digerito" e " la sua presenza non comporta alcun pericolo", invece, contrariamente a queste affermazioni,  è stato  dimostrato che sono solo falsità. 



 Sulla base di questa ultima analisi viene mostrato come i geni alimentari sono trasferiti dal tratto digestivo nel flusso sanguigno, è ora evidente che i geni  OGM passano interamente nel sangue. La loro presenza è anche associata con importanti condizioni infiammatorie come la malattia infiammatoria intestinaleadenoma e cancro colorettale


La presenza di geni transgenici nell'intestino tenue è stato scoperto che influenza la composizione dei batteri benefici, che sono responsabili di proteggere l'intestino contro invasori estranei e aiutano il corpo ad assorbire i nutrienti dal cibo. Gli individui con ileostomie o perforazioni nelle loro pareti addominali a seguito di un intervento chirurgico, sono state provate,  essere dovute, all'ospitare sequenze di DNA interi di OGM nei loro tratti intestinali

Nessuno di questi è poi così sorprendente, naturalmente, come le attività biologiche  OGM  elaborate dal corpo umano  non sono mai state legittimamente studiate. Aziende biotecnologiche hanno sempre e solo sostenuto che gli OGM sono uguali al cibo vero, senza alcuna prova a sostegno di questo, e questa affermazione è stata ritenuta sufficiente dal governo per tenerli sul mercato da quasi 20 anni. 



 "Una piccola mutazione in un essere umano può determinare tanto, il punto è che quando si sposta un gene , un gene, un minuscolo gene da un organismo in uno diverso si cambia completamente il suo contesto ", ha detto David Suzuki, co-fondatore della David Suzuki Foundation. "Non c'è modo di prevedere come potrà comportarsi e quale sarà il risultato." 



Fonti:




3 commenti:

Anonimo ha detto...

Questa politica scientifica terrestre, ha deciso da tempo di manipolare l’atomo ed il DNA.
Questo umanoide terrestre, si è messo in testa di costituire la propria religione, si è
sottomesso ad un progetto misterioso del controllo genetico mondiale. Di quale
regolamentazione si vuole parlare senza la completa conoscenza dell’argomento, pena la
vita?
È talmente convinto della sua invero relativissima codifica del DNA, convinto di aver scoperto
le “carte, i mattoni della vita” e di poterli manipolare a piacimento? Sono un “errore umano”
non solo la mala-sanità , anche le manipolazioni genetiche.
Eccolo incantato (dal profitto e dalla tentazione di dominio) di fronte a questa nuova torre di
Babele, anzi di geni, affascinato dall’idea che ormai tutto sia nelle proprie mani: malattie,
destini, nascita, morte, miracoli...
Una presunta genomica molto più grave di quella di pensare che l’uomo sia solo un
complesso biochimico che si possa guarire con certe molecole, perché vuole costruire geni
molecolari da sostituire ai geni malati!
Il mercato azionario dei brevetti è già un soprintendente economico: la guerra è dichiarata, con
la corsa a chi arriva per primo.
Ai primordi, La Genetica umana si è incrociata, elaborata, colonizzata, con l’aiuto delle
Volontà Superiori, nella propria evoluzione naturale fino allo sviluppo del discernimento della
intelligenza umana con tolleranza e attesa.
L’insieme delle razze terrestri, in questo momento, si trova in una complessità senza limiti.
Sulla serie più disparata di posizioni, hanno influito varie razze provenienti da altri Pianeti,
tecnologicamente più evolute della nostra, relegate qui a causa di errori da espiare. La
piattaforma del lavorio umano si è poi coinvolta in una miriade di influenzamenti di carattere
materiale, animico, spirituale.
I principi rimangono sempre quelli, ma i modi di fare sono i più strani, impensabili. Si sguazza
in questo minestrone non sapendo perché di tante cose, reagendo ed avendo comportamenti
negativi se non si rispettano le leggi fondamentali.
Come ha operato l’uomo terrestre, di recente, sulla Genetica?
La storia parte nel 1990 con il “Progetto Genoma umano” per la scoperta delle sequenze
geniche del DNA umano. Già in fase di elaborazioni, vengono richiesti i “brevetti” (!) sulle
sequenze rilevate.
Il 6 Aprile 2000 viene completata la fase di sequenziamento. Si prospetta il controllo della vita
con la Ingegneria Genetica.
“Il Giornale”, Martedì 27 Giugno 2000, pubblica l’annuncio in cui il Presidente degli USA,
Clinton, afferma: “Ormai siamo come Dio”.
Infatti comincia la lotta per brevettare virus, microrganismi, varie sequenze di materiale
genico, parti del corpo umano e... il corpo umano stesso, a partire dalla sperimentazione sugli
embrioni umani.
Con quale Etica? Si parla anche di declino dell’umanità per erosione genetica.
Dopo pochi anni si scopre che i cloni animali hanno difetti genetici, ed alcuni scienziati dicono:
“Stop agli esperimenti sull’uomo”. Con la manipolazione genetica, cominciano a nascere
mostri. Non sappiamo in verità dove certi laboratori di ricerca vogliano arrivare, nelle mani di
quali politiche.
La scienza è stata avvicinata sempre più dal mercato; lo scienziato è costretto a lavorare con
finalità immediate a causa dei finanziamenti.

tratto dal libro : La Legge del Padre http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/legg_pdf.zip

Anonimo ha detto...

una piccola riflessione:
tralasciando gli OGM per cui sono contro, mangiando verdura "normale" assimiliamo il DNA della pianta? Quindi anche la verdura "normale" può essere dannosa?
C'è qualcosa che mi sfugge...

Davide

Anonimo ha detto...

X Davide,
la verdura che tu coltivi e mangi si è evoluta assieme al genere umano in milioni di anni... quindi ci si è "adattati reciprocamente" cosa che non abbiamo avuto il tempo di fare con gli OGM.

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...