La CIA sta destabilizzando la Russia ?

2 gennaio 2014 - Arthur Atayev , dell'Instituto Russo per la ricerca strategica afferma che gli organizzatori degli attentati di VOLGOGRAD "si trovano al di fuori della Russia ( presumibilmente la CIA e i suoi amici ).

"E stanno lanciando attacchi destabilizzanti in Russia da un bel po' di tempo al fine di ridurre la sua influenza nella politica estera ..." 





Il capo dei servizi segreti dell'Arabia Saudita il principe Bandar avrebbe detto che ai russi: "Posso darvi una garanzia per proteggere le Olimpiadi invernali del prossimo anno. I gruppi ceceni che minacciano la sicurezza dei giochi sono controllati da noi ".



Peter Power 


Peter Power , direttore della gestione delle crisi  presso il Visor Consultants, dice che i terroristi si concentrano su obiettivi Ovvi.

Egli dice: "Volgograd è un hub di trasporto per questa parte della Russia .."

"Trasporti, comunicazione, economia - tutti queste cose sono piuttosto evidenti come bersagli da colpire per produrre un impatto immediato sul pubblico russo, e non solo in Russia, ma anche per coloro che sono in viaggio qui l'anno prossimo." 

Gli attacchi di Volgograd sono il tentativo di aprire fronte interno e diffondere il panico e il caos ... RT


L'ex soldato russo Pavel Kosolapov, ora lavora per la CIA e i suoi amici?

Gordon Hahn del Centro di strategie internazionali dice che un possibile autore dell'attacco Volgograd è "un ex soldato russo dal nome di Pavel Kosolapov ed è di Volgograd." Lui è stato coinvolto in un attentato ad alcuni treni nel 2007 ed è inoltre sospettato di diversi altri attentati". 

L'ex soldato russo Pavel Kosolapov 
Nel 2010, il vice-speaker della Duma di Stato, il sig Zhirinovsky , ha detto che i servizi segreti britannici e americani sono stati coinvolti negli attentati nella metropolitana di Mosca. "Le esplosioni nella metropolitana - sono la continuazione del piano contro la Russia, che si sta sviluppando a Londra e dai servizi speciali, e dai nostri ex connazionali. 

"Ci  sono anche alcune forze negli Stati Uniti che sono infelici se ci fosse un miglioramento nelle relazioni tra i nostri paesi",ha detto V. Zhirinovsky.




Questo attentato sul bus ha coinvolto la 'kamikaze' Naida Asiyalova "Perché Naida Asiyalova aveva il suo passaporto su di lei se stava per effettuare un attacco terroristico? E ancora più importante, se il passaporto è stato trovato sul luogo dell'esplosione perchè stato ritrovato intatto e soprattutto perchè nella foto del passaporto, le indossa un hajib?!"




La CIA è anche impegnata a Bali? 


SEGUICI SU FACEBOOK!!!

Nessun commento:

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...